Nazionalità d'origine

giapponese

Conoscenze / Capacità / Ruoli / Esperienze

esperta di arti marziali orientali

guardia del corpo del gan'ka

Note biografiche

sino-giapponese

nata in un ambiente familiare fortemente intriso di cultura marziale, apprende le basi degli stili ‘interni’ cinesi (tai chi) dal padre e di quelli ‘esterni’ giapponesi (karate) dalla madre; coltiva poi indipendente la propria passione per le arti marziali, completando la propria cultura con anche gli stili ‘esterni’ cinesi (Shaolin) e gli stili ‘interni’ giapponesi (ju-jutsu), vivendo in entrambe le nazioni; torna infine in Giappone, dove lavora come guardia del corpo, fino a coinvolgimenti e problemi con la Yakuza

conosce il gan'ka online, poco aver iniziato il proprio lavoro come guardia del corpo; con l'insorgere dei problemi ed il conseguente pericolo di vita, accetta di venire a lavorare per lui, in cambio di una apparente ‘sparizione’ che le tolga la Yakuza dalle spalle; ufficialmente deceduta, senza aver mai lasciato il Giappone

seconda delle Custodi