Che cosa dice dell'intelligenza delle persone il fatto che ci sia gente che linka ai miei appunti di logica argomentativa per sostenere che da premesse false si può giungere solo a conclusioni false?

Dico, il primo paragrafo di quegli appunti serve proprio a sottolineare che la falsità delle premesse non implica la falsità delle conclusioni. Seguono a ruota, sempre in quegli appunti, esempi di come da premesse false si possa giungere a conclusioni vere, con ragionamenti logici corretti. E la gente porta quella pagina a supporto della (erronea) tesi opposta.

Voglio dire, già mostri poca intelligenza a sostenere che da falsità si possano dedurre solo falsità; ma per giunta per dimostrarlo porti ad una pagina che sostiene il contrario?

(Chissà se anche questo capita per qualche forma perversa di confirmation bias, o se è solo indice della cretinaggine della gente.)