Creare una nuova sezione nel wok è sempre un problema, non tanto tecnico quanto lessicale; trovare un buon nome per la sezione, anche quando il suo scopo è chiaro e ben definito, richiede lunghe riflessioni, ponderazioni, scarti e ritorni: il nome deve essere sintetico, incisivo, possibilmente originale e/o nascondere dietro un gioco di parole. Alla scelta del titolo si aggiunge poi anche la breve che lo accompagna come sottotitolo nella pagina di indice.

Stavolta mi sono trovato a cercare un nome adeguato per una sezione che raccogliesse quelle pensate geniali (e pertanto chissà quando veritiere) che ti folgorano per strada o che, dopo lunghe riflessioni, riescono a sintetizzare un lungo e tortuoso pensiero; quelle brevi, insomma, che nella storia della letteratura e della filosofia sono state variamente chiamate aforismi, massime, minime e chi piú ne ha piú ne metta.

La scelta è infine caduta su Compresse, termine che infine riesce a indicarne la natura non meno peggio di altri favoriti piú comuni.

Se la necessità di creare la sezione è stata motivata dall'intuizione di una proporzione, l'occasione non è mancata per fare un po' di archeologia, al mio solito. In questo caso, l'operazione di recupero è stata rivolta alle brevi per le quali avevo optato di appoggiarmi all'ormai defunto Filosofando (per il quale non fornirò un collegamento, essendo il sito originale ormai perso), e l'operazione di salvataggio è stata possibile (solo?) grazie alla disponbilità del sito sull'eccelso Internet Archive.

Se non altro, l'esperienza mi ha confermato l'importanza del ‘proprio’ sito, della possibilità di farne quanto meno una copia integrale ogni volta che necessario, e sull'opportunità di non dipendere, in questo, da nessun altro che sé stessi.

Altro che Cloud.