Il contratto sociale, o di come l'uomo descriva il proprio vivere in branco per illudersi di non farlo.